Leopardo alle porte

uscita in questi giorni l’anteprima di Leopard il nuovo sistema operativo che fara svalvolare gli utenti si vista e delle vecchie versioni di mac.

Ecco le novità:

Time Machine – macchina del tempo

Time machine ci permetterà di tornare indietro nel tempo e recuperare files cancellati non volendo oppure che li avevamo cancellati ma ora ci servono. Molto utile a mio parere. Tempo fa, per sbaglio cancellai la libreria di Itunes e se avessi avuto la Time Machine con due click avrei rimesso a posto tutto invece 😦

Mail

Le novita su questo programma sono veramente belle, potremmo infatti creare pagine di default, dove inserire fotografie – direttamente da iphoto che come in iweb offre un pannellino – in cornici prefabbricate e scrivendo sotto con un bel titolo e una pagina in stile colorato…ecc…

Ichat

credevo che di meglio non potessero fare, invece ecco qua, la mente geniale della apple ha aggiunto una fantastica idea, alle videochiamate, sara possibile con ichat inserire dei filtri, come vede il vostro corpo in stile fumetto o vederlo in una grand emegalopoli colorata.

Spaces

Con spaces potremmo organizzare meglio i nostri progetti. Vi è mai capitato di tenere un casino di finestre tutte insieme e non saper piu come gestirle? A me un mukkio di volte. Con spaces non avremmo piu questo problema infatti potremmo scegliere in un click con quale parte progetto vorremo andare avanti. Precisamente Spaces ci da 4 grandi spazi dove terremo tutte le finestre nell’ordine che vogliamo: in una finestra garageband con itunes, nell’altra iweb con iphoto, nell’altra ancora photoshop con firefox, cosi via…

Dashboard

La dashboard come ha semrpe fatto ci dara l’occasione di usare tutti i wisgets che vorremo. Apple questa volta pero ci mostra che la dashboard potra essere collegata e quindi interagire con le altre applicazioni.

Accessibilità

Un “voice” migliorato?

Core Animation

La novità di leopard che piu mi ha stupito. In pratica con coreanimation potremmo creare applicazioni e animazioni direttamente sul nostro desktop. Un altro modo Di sbizzarrire la nostra fantasia su mac.

Poi ovviamente ci sono Ical per raggruppare i contatti, spotlight per le ricerche immediati di file nel sistema.

Insomma Leopard promette veramente bene. Il costo all’uscita sara di 129 €

Annunci

~ di davideb su giugno 13, 2007.

9 Risposte to “Leopardo alle porte”

  1. ho letto il tuo sms e mi sn fiondato be..sapevo gia tt avev letto tempo fa sul sito della apple..cercavo notizie su tiger ma mi spuntarono fuori nuove applicazioni per leopard. si senza dubbio un buon sistema operativo…sarà la mazzata finale sul povero e ormai invenduto windows vista.

    IL COSTO??? E SARà POSSIBILE INSTALLARE IL PROGRAMMA SUL MIO NUOVISSIMO MACBOOK CHE PERò GIRA CN TIGER??? RIXXXX

  2. sisi tranquillo ovviamente si, il prezzo ankora nn telo so dire…

  3. il prezzo è di 129euro per una singola licenza; 199€ per il family pack (= 5 licenze)

  4. be..all faccia dei 500 euro per vista..ke ladrone quel bil gaets

  5. gaets? xD huuhauuhauhahuahu gates

  6. davide io e gio abbiamo pensato siccome siamo in 5 (io te gio andre e la 5) a prendere leopard (forse)che ne dici del pacchetto famiglia????rix appena puoi!!!

  7. -.-‘

  8. daiiii dave….lo facciamosta cosa oppure no?!?!?!?!….(°-°)

  9. risp appena sei libero…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: